Gas Auto


La trasformazione di autovetture con sistemi di alimentazione a gas, si é sempre intesa come sinonimo di risparmio e certamente l'investimento iniziale viene ammortizzato nell'immediato, sopratutto tenendo conto del vertiginoso aumento dei costi dei combustibili tradizionali degli ultimi anni.
 
Non possono ritenersi trascurabili altri indubbi vantaggi: intanto, come fattore di coscienza comune, il minor impatto inquinante sull'ambiente, che in molti centri urbani, interdetti alla circolazione di mezzi alimentati a benzina e gasolio, garantisce l'ingresso ai veicoli convertiti a gas; inoltre è necessario sottolieare che le tecnologie applicate sui moderni sistemi di trasformazione a GPL e Metano garantiscono rendimenti pari o superiori all'alimentazione d'origine.

Il GPL ( Gas di Petrolio Liquefatti ) è un sottoprodotto derivato dalla raffinazione del petrolio grezzo, il suo impiego per autotrazione è una miscela di butano e propano che varia in base alle normative vigenti nel paese. Il metano è un gas permanente, che viene estratto dal sottosuolo e costituisce, grazie all’assenza di impurità e residui nella combustione, il carburante ecologico per eccellenza, per autotrazione viene compresso in bombole ad una pressione di 220 bar.

Entrambi i gas, essendo privi di additivi, non procurano depositi carboniosi nelle camere di combustione e fenomeni di corrosione. La miscelazione con l’aria risulta perfetta a tutte le temperature, e la combustione è completa. Le proprietà dei lubrificanti dell’olio motore vengono mantenute più a lungo, con evidenti benefici per la longevità del motore stesso.